fbpx

La costa Toscana: buca delle Fate – Populonia

La costa Toscana: buca delle Fate

Nel cuore della costa degli etruschi, vicino al golfo di Baratti è presente la Buca delle Fate. Una cala di ciottoli di pietra a picco sul mare con una vista paesaggistica che difficilmente vi lascerà indifferenti.

La buca delle fate è davvero un posto unico della costa toscana. Raggiungerla è anche  un esperienza coinvolgente, bisogna percorrere il sentiero 301, che porta dal Reciso alla Buca delle Fate, ha una lunghezza di 3,5 chilometri e un minimo dislivello di 130 metri. La costa Toscana offre scenari davvero originali e incantevoli.

Si tratta di un percorso segnalato e semplice, e alla fine di questo percorso si aprirà davanti a voi uno spettacolo naturalistico straordinario, tante sfumature di blu del mare che contrastano con la roccia chiara della scogliera e il profilo dell’Isola d’Elba all’orizzonte.

Il nome della baia si deve al fatto che in questa zona siano state costruite tombe etrusche, dette appunto buche. la location perfetta per un pomeriggio di relax ascoltando il rumore del mare. La costa Toscana offre scenari davvero originali e incantevoli.

Un museo a cielo aperto e con vista mare

Populonia fu un antico insediamento etrusco, di nome Fufluna .

Nel comune di Piombino si trovano i resti dell’antica Populonia, l’unica città costruita dagli Etruschi sul mare, un’ esperienza culturale da non perdere,  percorsi, oggi come nell’antichità, seguono strade che attraversano boschi e macchia mediterranea e si aprono su inaspettati scorci rivolti alternativamente sul golfo di Baratti o sul mare aperto e l’isola d’Elba. Uno di questi tracciati si spinge fin verso un altro paesaggio, quello del Medioevo. La costa Toscana offre scenari davvero originali e incantevoli e ci sono luoghi diversi che vi consigliamo di visiatre se la vostra prossima metà e sulla costta Toscana

Necropoli di San Cerbone: la visita consente di ammirare le tombe etrusche monumentali più antiche di Populonia (VII-V secolo a.C.), tra cui la grande Tomba dei Carri.
Necropoli delle Grotte: la visita conduce alle cave e alle tombe a camera etrusche (IV secolo a.C.) scavate nella roccia.
Acropoli di Populonia: il cuore dell‘antica città di Populonia con abitazioni, templi, terme e strade basolate. In questa zona si possono anche osservare le tracce della fondazione della città.

Monastero di San Quirico: il Medioevo di Populonia si svela attraverso i resti del monastero benedettino di San Quirico, nascosto tra i boschi.

La Maremma è una regione famosa per il buon vino. In passato, gli Etruschi acquistavano le loro viti e i segreti della viticoltura dai greci. Oggi, il vino Maremmano è celebrato a livello internazionale per la sua integrità e le radici locali. Luoghi perfetti per trascorrere giorni di relax e benessere.

Instagram, WhatsApp e Turismo

Instagram, WhatsApp e Turismo

Instagram, WhatsApp e il Turismo? Instagram e WhatsApp sono strumenti strategici per realizzare un’efficace attività di marketing nel settore turistico. Instagram è un Social Network

Leggi Tutto »